Se non riesci a visualizzare questo messaggio, clicca qui.
REA Robotics News



Taglio laser per la lavorazione di materie plastiche


Con la nostra nuova applicazione di taglio laser per la lavorazione di materie plastiche, siamo in grado di eseguire
•    il taglio di materozze,
•    realizzare fori o aperture,
•    eseguire la sbavatura o la rifilatura;
il sistema è, inoltre, idoneo per la saldatura e la marcatura di materie plastiche.
Le soluzioni tecnicamente possibili sono di due tipologie:

1.    il laser fisso e il robot manipolatore che muove il pezzo da lavorare (soluzione generalmente meno flessibile ma da valutare in funzione delle dimensioni  e geometria del pezzo da lavorare), oppure
2.    il laser montato sul robot e il pezzo da lavorare che viene fissato su di un mascheraggio (soluzione più flessibile, che però necessita di  un robot più grande con almeno 30Kg di portata).
Crediamo che questo tipo di applicazione, più rapido e preciso del corrispondente tipo tradizionale ad utensili meccanici, costituisca il primo passo verso una decisa modernizzazione e miglioramento dei processi di lavorazione delle materie plastiche. Il tutto a costi relativamente contenuti e con rendimenti che possono raggiungere, con alcuni materiali, livelli di eccellenza e di perfezione impensabili con le tradizionali lavorazioni meccaniche.


 
 

 




 
 


Con questa applicazione proponiamo una soluzione particolarmente flessibile per eseguire lavorazioni di foratura, asolatura e scantonatura su tubi o su barre normalizzate IPE – HEA – HEB.
Questa soluzione permette di seguire non solo le lavorazioni standard di routine sui pezzi prodotti normalmente, ma anche di introdurre con grande facilità lavorazioni addizionali o modifiche senza che vi sia il bisogno di intervenire pesantemente sul normale processo già programmato.
Questa flessibilità superiore è, infatti, permessa dai nuovi software di programmazione integrati studiati per questo tipo di lavorazioni.
Questa soluzione si applica sia alle lavorazioni per tubi o barre di piccole dimensioni, che per pezzi di dimensioni superiori, per i quali vengono studiate le applicazioni meccaniche più idonee alla manipolazione dei pezzi voluminosi.
Facilità, rapidità e flessibilità accompagnate da un’alta precisione di lavorazione sono le caratteristiche più interessanti di questo Taglio Plasma robotizzato.

Robot
Image002Image003Image004Image005

Cella di saldatura robotizzata ABB

Interessante la disponibilità di una cella di saldatura robotizzata Abb dotata di un robot a 6 assi, un posizionatore a due stazioni con portata di 750kg e allestita con un generatore per saldatura Mig sinergico pulsato (Clicca qui per saperne di più)

Un’ottima configurazione con un rapporto qualità prezzo di tutto rispetto considerando che l’intera applicazione è stata completamente revisionata ed è garantita 6 mesi.

N°1 Stazione robotizzata IRB 1400L-AW 750K RTT di saldatura comprendente:

- N°1 Robot industriale ABB tipo IRB 1400L AW a 6 assi

- N°1 Generatore per saldatura Mig tipo Aristo Rob 500 R ad inverter e arco pulsato.

- N°1 Sistema di manipolazione tipo IRBP 750K a doppia postazione, ciascuna costituita da un tornio.
Carico ammesso per tornio kg. 750
Diametro max. di rotazione mm. 1200
Distanza punta-contropunta mm. 3150

- N°1 Sistema di traslazione a terra fisso a rotaia, munito di un carro al quale è applicato il robot. Tutti i movimenti del carro sono servo-controllati e gestiti in continuo dall’unità di programmazione del robot.
Corsa utile Asse lineare X: mm 1700
Velocità di Spostamento: m/min 48
Ripetibilità: mm +/- 0,1

- N°1 Sistema TSC (centro servizi torcia) completo

- N°1 Cappa di aspirazione, in due unità, in lamiera zincata con dimensione complessiva di 3500 x 1500mm. Tubo di uscita per raccordo su impianto di aspirazione da 400mm.

Clicca qui
per saperne di più