Se non riesci a visualizzare questo messaggio, clicca qui.
Newsletter Febbraio 2012
Banner
Quick Links

SETTORI
APPLICAZIONI

ASSERVIMENTO PRESSE DI STAMPAGGIO LAMIERA

Nel settore del stampaggio della lamiera abbiamo riscontrato una crescente richiesta di automatizzare la produzione di particolari che necessitano più fasi di lavoro su diversi stampi e diverse macchine. In questo campo di applicazione l'uso del robot permette di avere maggiore flessibilità anche nel produrre differenti tipologie di prodotto

Si possono installare anche diversi robot in serie per poter aumentare la produttività e si possono eseguire anche fasi si lavoro su presse (idrauliche o meccaniche) di diverse dimensioni sfruttando la flessibilità del braccio antropomorfo.

Un altro punto di forza dei robot in questo campo è che si possono studiare delle mani di presa compatte e semplici ed in grado di caricare e scaricare le lamiere sullo stampo anche in presenza di ingombri creando un opportuno precorso di entrata ed uscita con il robot.

Si possono infine eseguire anche altri lavori come sfogliamento delle lamiere (se non vengono da coil), scarico degli sfridi, marcatura, ribaltamento, palletizzazione.

CARICO E SCARICO TORNI AUTOMATICI

L'utilizzo di un robot per le operazioni di carico e/o scarico di torni automatici permette di lavorare differenti tipologie di prodotto con semplici attrezzaggi dell'organo di presa del robot. Nell'ultimo periodo abbiamo realizzato alcune installazioni dove i pezzi potevano avere diametri molto variabili oppure pesi importanti fino a 120Kg. Per andare incontro alle richieste sono state studiati dei sistemi di presa robot specifici: nel primo caso è stata usata una pinza autocentrante con ampia corsa che permette al cliente di non dover mai attrezzare le griffe del robot riducendo il tempo di cambio produzione.

Nel secondo caso abbiamo utilizzato un dispositivo di presa magnetico in grado di portare in sicurezza pezzi fino a 150Kg  e che preleva il pezzo da un pallet preparato in modo ordinato dall'operatore, e dopo aver eseguito il centraggio su un'apposita stazione, viene caricato sul tornio. In questo tipo di applicazioni il software del robot viene appositamente sviluppato per aiutare e facilitare l'operatore nel creare nuovi programmi di lavoro e realizzare diverse sequenze di lavoro che vengono sempre analizzate assieme al cliente durante la fase di progettazione dell'impianto.

SALDATURA TIG E PLASMA SU ACCIAIO INOX

 

I volumi che riguardano il settore saldatura robotizzata (MIG MAG) hanno avuto una contrazione negli ultimi anni a causa del trasferimento di prodotti a basso contenuto tecnologico ai Paesi Emergenti.

In REA si è mantenuta la richiesta di saldature acciaio inox ed alluminio con l'uso di impianti robotizzati al TIG ed al Plasma per saldature di alta qualità.

RETROFIT MACCHINA DA TAGLIO

Nel mese di febbraio, presso la ditta CMB S.r.l. di Asigliano Veneto (VI),  abbiamo realizzato un'interessante attività di RETROFIT su una macchina da taglio SATO allestita con solo OSSITAGLIO.

Abbiamo aggiunto e interfacciato un generatore PLASMA Thermadyne UC300 con gas console automatica e controllo di altezza: il risultato è una macchina molto più versatile e capace di tagliare materiali come il ferro, l'inox e l'alluminio su spessori che vanno da 1mm a 150mm. Come si può vedere dalle foto, il generatore plasma e la gas consolle automatica sono stati perfettamente integrati al sistema esistente.          

PRIMA
DOPO

  privacy policy